TOP GUM DI DONZELLO VINCENZO

Un progetto per la ricostruzione dell'Ucraina

Buona sera carissimi, mi scuso per la mia assenza,dovuta agli impegni di lavoro. 

Purtroppo vista la situazione attuale e da diversi mesi in Ucraina relativa al conflitto

 in corso devo dire, che sono molto dispiaciuto delle perdite di ambo le parti.Penso a tutti quei poveri giovani trovatisi in una realtà inimmaginabile e che si prospetta senza una possibile trattativa.

Ora,con il cuore amareggiato vorrei  proporre questo progetto, con la speranza, che sia un mezzo per non dimenticare il sacrificio di questi militari morti per un motivo di salvezza per  il mondo intero.

Questa sera al telegiornale ho sentito Zeleschi che per ricostruire i danni provocati dalla guerra occorrono circa 760 miliardi  di euro. La mia proposta visto la situazione sarebbe di costruire  le città secondo il progetto città di sopravvivenza  6 città possono ospitare  75 milioni di persone. Questo secondo me potrebbe essere un valido motivo per trattare con la Russia i loro cugini. 

In questo modo il territorio Ucraino potrebbe diventare la piattaforma per la salvezza del mondo.

Purtroppo  a causa della guerra mediante la distruzione delle attuali tecniche  architettoniche, si è creata la possibilità  di mettere in pratica il progetto città di sopravvivenza.la demolizione delle vecchie  città  obsoleto in cambio del nuovo  per la salvezza di tutti

Difatti una citta di sopravvivenza  costa c 13 miliardi di euro possono ospitare  dai 12 ai 20 milioni  di persone.

Se l'Ucraina  proporrà questo alla Russia  ci potrebbe essere la pace.

Quindi il sacrificio di quei poveri ragazzi non sarà nostante gli errori stato invano.niente potrà riparare una giovane vita persa, capire e il rendersi conto degli errori che facciamo, e di conseguenza cercare di portare un futuro piu tranquillo per i loro coetanei può dare un senso al loro sacrificio 


La storia  ci insegna che per cambiare le cose  a mio dispiacere si serve delle guerre

Non sarebbe più facile farne a meno.

Non esiste altra alternativa se vogliamo proiettarsi nel futuro .

Bisogna  prendere in considerazione, il progetto  città di sopravvivenza. 

Possibilmente in  maniera  pacifica 

Nell'interesse di tutti

U n caro saluto a tutti vincenzo Top gum di seveso








BUONA PASQUA

Buona Pasqua a tutti come va? Speriamo in Bene!

Non so definire questo periodo che stiamo vivendo ultimamente .

Di transizione -di incertezza-oppure voluto , da chi o da cosa.

Solamente che , all'ombra dei recenti fatti a livello internazionale , si delimita una tendenza al cambiamento dell'ordine mondiale secondo le attuali dottrine filosofiche, in conflitto tra di loro.

Questo di certo il movente, e' definito dall'accaparramento di maggiori aree possibili ove esercitare la proprie Egemonie sui popoli.

Da una parte vediamo il sistema democratico liberalista (libera professione-individuale-libertario)-dall'altra il sistema pluralista popolare(politica di uguaglianza per tutti -comunitario).

Di certo , una corsa per poter mettere in funzione a proprio vantaggio un progetto che riscoperto, ha suscitato l'interesse delle varie Fazioni Politiche.

Per fare un esempio, e' come a fronte di una scoperta o invenzione , tutti si apprestano a farne di sua proprieta'.

Quindi , NON VORREI CHE! Secondo i seguenti allarmi di :Cambiamento climatico-deforestazione-aumento della Popolazione- Risorse energetiche- sopravvivenza, i potenti della terra si siano resi conto dell'importanza e della validità' del progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA e per effetto della tipica natura umana ne stiano valutando la propria esclusiva autorità nel possederlo e quindi metterlo in atto.

Difatti non esiste al momento altra soluzione tecnica per potere assicurare un futuro,ai propri cittadini se non si demoliscono tutte le costruzioni 'presenti, sostituendoli con le CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.

Questo a bando la presunzione , potrebbe spiegare questo ritorno ai conflitti attualmente in atto che , avendo un passato vicino - recente-acora vivo di ricordi e orrori delle precedenti guerre mondiali ,ci si prodiga a usare per i propri interessi.

La sopravvivenza del genere umano e della terra e' un interesse di tutti, e non di pochi!

Autore Donzello Vincenzo Top Gum di Seveso

18/04/2022



Auguri Di Buon anno 2022

IL MONDO NON SA PIU' CHE STRADA PRENDERE

Buona sera Carissimi come va ? Spero bene !

Come dal titolo , sto vedendo attraverso le fonti di informazione come L'Umanità stia sperimentando lo stato di smarrimento che caratterizza lo stato in essere di una persona che non sa piu' dove andare.

Bene, lo stato confusionale caratterizzato dai recenti eventi ,non è un caso ,indica precisamente la situazione psicologica in cui ci si trova ,dopo avere tentato tutte le soluzioni per risolvere un dato problema.

Matematicamente un problema si dice risolto, quando viene risanato alla radice.

Quindi in pratica l'Umanità non sa piu' decidere se sia piu' importante prendere in considerazione i problemi relativi al Cambiamento Climatico - al progresso industriale-al benessere collettivo-alla poverta'-alla fame-alla Politica-alla salute-al lavoro-ai rapporti sociali -.

La cosa che si sta facendo avanti e la presa di coscienza della propria impotenza agli attuali problemi di sopravvivenza per il Futuro.

Che a differenza di soli 50 anni fa non esisteva

Ora ditemi Voi, se siete alla ricerca di un dato prodotto che non riuscite a trovarlo e viene una persona che vi dice dove trovarlo , cosa fate ?

Lo ringraziate felici di avere trovato quello che cercavate !

Oppure fate finta di niente ,ignorate la persona e per orgoglio rinunciate al prodotto ,per non dare la soddisfazione alla persona che Vi ha aiutato.

Quindi torno a ripetere che se non si procedera' all'attuazione del progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA unica soluzione per riportare l'equilibrio sulla pianeta terra, a mio parere non potremo risolvere i l problema della sopravvivenza alla radice.

data 14/12/2021 Autore Donzello Vincenzo Top Gum di Seveso











Progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA proposta reale per il contenimento delle emissioni.

Buona sera carissimi come va? Spero bene !

Recentemente abbiamo assistito ad un evolversi di eventi ,in merito agli effetti del cambiamento climatico.

Tra questi il G 20 tenutosi a Roma , coordinato dal ns/ illustre Professore e Premier Mario Draghi, con buone prospettive largamente spiegate dai Telegiornali,

e a Glasgow con la partecipazione dei maggiori Stati della Terra .

Purtroppo la Cina e la Russia non anno partecipato in presenza, ma attraverso collegamento web.

Successivamente da quanto detto dai Telegiornali, si e' venuto a sapere che i paesi in via di sviluppo , non vogliono prendere in considerazione le prime limitazioni concordate durante i meeting, giustificandosi , per il fatto che i proponenti avendo fatto tutto cio che anno voluto senza restrizioni in passato (causando l'inquinamento che a portato allo stato attuale delle cose) non possono pretendere di arrestare lo sviluppo a cui stanno mirando attraverso le inevitabili emissioni.

Quindi se si vuole proporre ,consiglio di proporre il Progetto Citta di Sopravvivenza.

Autore : Donzello Vincenzo Top Gum di Seveso



Contactez-nous

This site uses Google reCAPTCHA technology to fight spam. Your use of reCAPTCHA is subject to Google's Privacy Policy and Terms of Service.

Merci ! Votre message a bien été envoyé.

Cliquez sur ce texte pour le modifier. Tirez parti de cet espace pour expliquer à vos visiteurs pourquoi ils devraient vous contacter et ce qu'ils peuvent attendre de vous en retour. C'est l'occasion d'indiquer une fourchette pour le délai de réponse et la méthode de contact que vous utilisez.


Double-cliquez sur le formulaire à gauche pour le modifier. Ajoutez les champs dont vous aurez besoin pour recontacter vos prospects. Vous recevrez par e-mail les informations saisies par les utilisateurs une fois qu'ils auront envoyé le formulaire.

AUTO ELETTRICHE  Conferma validita' del progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA

Recenti studi confermano che la produzione-manutenzione   ecc. delle auto elettriche equivale  come impatto ambientale  AD UN BUON  DIESEL ( CONSIDERANDO LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DELLA RETE AUTOSTRADALE DEL TRASPORTO SU GOMMA ).

Allo stato attuale i trasporti su gomma rappresentano la  colonna portante  dell'economia mondiale

  e quindi   la transizione energetica verso i motori elettrici , sarebbe l'unica soluzione per potere arginare l'impatto ambientale  in essere  ad oggi,  ma non la soluzione  radicale , visto che : oltre   ai report sopra esposti della sola  differenza tra motori elettrici e convenzionali  bisognerebbe  sommare  i lavori necessari al  mantenimento  della rete stradale  (Ponti i -gallerie strade -Autostrade ) che necessitano di continue costruzioni ex novo-rifacimenti - manutenzioni (non citate nei rapporti sopra esposti  e recenti report sullo stato di salute di strade -ponti e gallerie).

In media  il rifacimento del manto stradale avviene ogni 8 anni C. in seguito a dissesti  e usura, senza calcolare lo stato idrogeologico del territorio Italia(frane smontamenti ecc.)  .

Quindi in definitiva   visti i rapporti sopra esposti e sommando  tutto il comparto stradale  e lavori annessi ,deforestazione  nel creare nuove aree agricole ,continuo aumento della domanda  di materie prime  da impiegare  nella transizione energetica ,  possiamo  dire che:  per ridurre al minimo  l'impatto ambientale  relativo ai trasporti  inglobando la stessa sopravvivenza del pianeta  l'unica  alternativa vincente risulterebbe  ancora ,  l'eliminazione stessa  del trasporto su gomma (all'esterno   delle Citta')  di tipo  convenzionale che elettrico ,  che  al bando la presunzione diverrebbe  possibile,  solamente attraverso  la ricostruzione di nuove  Citta' (Unica soluzione possibile per ridurre al massimo l'impatto ambientale totale), come  in esempio previsto nel  progetto  LA  CITTA' DI SOPRAVVIVENZA  di Donzello Vincenzo.

Autore  :  Donzello Vincenzo  Top Gum di Seveso

CAMBIAMENTO CLIMATICO  Citta' di Sopravvivenza 

Buongiorno carissimi  come va? Spero bene​!

Purtroppo  stiamo assistendo  all'inizio delle  conseguenze, messe in atto dalla NATURA, per non  prendere iniziative urgenti e  concrete nell'arginare il processo dei cambiamenti climatici  descritti e predetti dal 1990  grazie  ad una scommessa, per non fare piu' le strade. 

Preso atto del progetto Citta' di Sopravvivenza E DEL SUO AUTORE  Donzello Vincenzo  si deduce che ,alla luce dei fatti che stanno interessando il clima ,non esiste altra soluzione di risoluzione funzionale all'infuori del progetto CITTA' DI  SOPRAVVIVENZA 

descritto chiaramente in questo blog e documenti firmati " Donzello Vincenzo Top Gum di Seveso"

https://www.msn.com/it-it/meteo/storieprincipali/grandinata-eccezionale-sull-a1-centinaia-di-veicoli-distrutti-un-disastro-trafidenza-e-fiorenzuola/ar-AAMA6Uc?ocid=msedgdhp&pc=U531

https://www.msn.com/it-it/notizie/milano/bombe-d-acqua-e-gru-crollata-l-esperto-cemento-e-incuria-primi-alleati-dei-disastri/ar-AAMAZ4E?ocid=msedgdhp&pc=U531

https://it.wikipedia.org/wiki/Discussione:Citt%C3%A0_giardino

UNA VERITA' SCOMODA  (Emissioni CO2)

PUBBLICATO  IL 16/06/2021  AUTORE DONZELLO VINCENZO TOP GUM DI SEVESO 

BUONGIONO carissimi  come va ?  Spero Bene !

Purtroppo con la nuova grafica rispetto alla precedente  imposta da Vistaprint in seguito  all'aggiornamento  del sito  ,trovo difficoltà  a postare nuovi Post .

Comunque sia,  tornando all'attualità dei temi trattati nel Blog  (Sopravvivenza del Pianeta Terra) in particolare sui continui appelli  degli  studiosi (Allarmanti) riguardo le soglie di CO2 rilevate nell'atmosfera, responsabili degli attuali effetti sul clima, trovo inspiegabile secondo Logica  -COME MAI ! Si continui a girare intorno al vero problema , proponendo soluzioni che purtroppo  a mio  avviso   NON FUNZIONANO .

DIFATTI  nel post   della CITTA' DI SOPRAVVIVENZA  si propone  come unica via di trasporto : quella  AEREA mediante aeroporto vicino alle città e quella MARITTIMA  situata in parti  di mare piu' vicine alle città, tutto il resto   in particolare il trasporto su gomma  tramite via stradale verrebbe abolito ,per dare spazio  all'ambiente naturale  creando un equilibrio controllato tra Pianeta Terra  e Umanita'.

Nell'ipotesi  di automezzi elettrici  rimane il problema della manutenzione della via stradale  (Ponti- viadotti strade -autostrade ) il che tra rinnovo dei manti -gestione -e manutenzione ) si dimostra  indispensabile e dispendioso( vedi situazione viadotti in pericolo crollo).

Quindi se il problema alla radice  e proprio il trasporto su gomma ,perche' insistere  in un era  come la nostra che grazie alla Scienza e  Tecnologia raggiunti,  possiamo sostituire  con sistemi meno costosi ed ecologici( costa meno un trasporto aereo  che uno su gomma , in termini di : Costruzione e manutenzione strade--relativi servizi  produzione e manutenzione autoveicoli-impiego di grandi percentuali di terreno agricolo  per la rete autostradale -ecc. ecc.

Purtroppo i dati lo confermano, non sono io a dirlo , ma emeriti studiosi riconosciuti da tutto il mondo , che  occorre intervenire.

Purtroppo ormai e da anni  che propongo questo progetto , certo non facile ma che in fine si dimostra il solo  nel risolvere il  problema del cambiamento climatico , dovuto a CO2 quindi alla radice.

Altri come dimostrato apparentemente , ed assolutamente svantaggiati in termini di costi  e  risoluzione rispetto al Progetto Citta' di Sopravvivenza.

​ 


LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA UNICA FONTE DI PROGRESSO SOSTENIBILE PER L'ITALIA

BUONGIONO   Carissimi ,! come va? è un po' di tempo che non ci sentiamo ?

Mi dovete scusare , purtroppo sono stato preso con il lavoro in primo luogo.

Poi per dire la verità sono stato a vedere alcuni sviluppi, riguardo la situazione pandemica , e le conseguenze (economico-sociale) a lei derivate.

Difatti come ammesso nelle precedenti note, potete notare come tutto ruota, intorno a questa situazione , nel cercare una soluzione ,tale  che permetta di  risolvere  questa faticosa ripartenza  combattuta dalla Pandemia.

Come documentato dai media , le attività più colpite sono proprio  quelle riferite al TURISMO -SPETTACOLO-E RISTORAZIONE.

Quindi potete immaginare I PAESI CHE MAGGIORMENTE FONDANO LA PROPRIA ECONOMIA SU QUESTE ATTIVITA' , COME SI  POSSONO TROVARE  ECONOMICAMENTE. 

Difatti stiamo assistendo ad un vero e proprio scenario di accaparramento turistico ,da parte dei paesi ,offrendo la propria disponibilità alla ricezione dei Turisti , mediante l'opzione COVID.FREE.

Praticamente  seguendo in un certo modo quello che offre  il Progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA e cioè l'essere indipendenti e circoscritte dalle altre città,  mediante soluzioni sanitarie adeguate.

Quindi in realtà  secondo me, stiamo vivendo il periodo  previsto nelle precedenti note , in seguito alla non presa in considerazione del progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA, come una delle soluzioni pratiche per affrontare un futuro  esigente .

Oltre alla pressione  del cambiamento climatico , si assommano le competizioni commerciali che  mettono in difficoltà i paesi carenti di materia prima.

In questo scenario ditemi Voi quale soluzione prendere in considerazione ,se non quella prevista dal progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.

Autore  Donzello Vincenzo  Top Gum di Seveso

Pubblicato il  24/04/2021



<script data-ad-client="ca-pub-4600683804646231" async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>

UN PROGETTO PER IL NUOVO GOVERNO DRAGHI

BUONGIONO A TUTTI COME VA ? SPERO BENE 

Come dal titolo , notiamo come in questi giorni il paese ITALIA  sia sottoposto ad un certo Stress, NEL TROVARE UNA SOLUZIONE   DI GOVERNO dopo tante  travagliate vicende in merito.

Comunque sia , si denota una larga  simpatia  nazionale e internazionale , verso il preposto insigne Dott.  Professore  MARIO DRAGHI   illustre economista .

Difatti oltre alla competenza , occorre una buona dose di  integrità morale ,per avere la forza di districare  alcune complicate matasse.

Secondo voi quale matassa  di maggiore importanza possiamo  riscontrare attualmente nel sistema governativo italiano ? 

SECONDO ME , E' PROPRIO QUELLA RELATIVA AI SOLDI !

PROPRIO COSI' , A CAUSA DEL RECOVERY-FUND si e' creato la discordia tra i partiti.

E chi meglio di un Economista come il Profess.  DRAGHI ,PUO' AFFRONTARE QUESTO PROBLEMA?

Quindi   Auguri al Professore  di  Buon Lavoro.

DETTO QUESTO in tema con la filosofia  della CITTA' di SOPRAVVIVENZA , voglio stilare un mio VADEMECUM  di Proposta :

PROGETTO  ATTUATIVO RELATIVO ALLA FILOSOFIA  CITTA' DI SOPRAVVIVENZA:

a)  Il RICOVERY FUND   se speso bene , in progetti per un futuro ecosostenibile ,a garanzia delle generazioni future  ---- Rimodulazione delle territorio idrogeologicamente precario (Prog,  CITTA DI SOPRAVVIVENZA)  .

b) LABORATORIO  INTERNAZIONALE  DI RICERCA  PER NUOVE TECNOLOGIE  DI NUTRIZIONE

      (Agricoltura sostenibile  - Salvaguardia delle specie protette ed in via estinzione--Impiego  delle risorse  umane percettori di  aiuti (Reddito di Cittadinanza)  in Agricoltura  e comparti Patrimonio Forestale - Demaniale  - Marittimo-Assistenza  civile  e agli Anziani) .

c ) SERVIZIO CIVILE  obbligatorio per le leve giovanili abili   con specifiche in merito ad eventuali  pericoli di  emergenze sanitarie dovute  a  disastri    NUCLEARI -CHIMICHE -BATTERIOLOGIICHE .

4) RICERCA E SVILUPPO  SETTORE TRASPORTI   via aerea (Droni) - elettrico . 

5) Progettazione  EDILE  per la   costituzione di 6 città   70.000.000 di persone  sul modello città di sopravvivenza  a cuneo antisismico.

6) SCUOLA   didattica relativa a una vita comunitaria  di gruppo  nella citta di Sopravvivenza.

7) LAVORO   attualmente  incentivare le attività con  maggiore richiesta  ,sospendere momentaneamente il DURK alle imprese  piu' in difficoltà.

Promuovere la meritocrazia e le imprese  dignitose e che producono prodotti di eccellenza.

9) FUTURO   fare dell'Italia  un progetto  pilota per il Mondo intero.

Autore Donzello Vincenzo   Top Gum di Seveso  

Gorla Minore  05/ febbraio/ 2021



AUGURI DI BUON NATALE  E FELICE ANNO 2021


VINCENZO DONZELLO Top Gum di Seveso

Blog

IL REGNO DI DIO

Posted on April 9, 2019 at 12:58 AM Comments comments (777)
BUONA SERA  CARISSIMI  come state  , spero Bene!!

Cosa posso dire !  Che sono meravigliato  dei continui commenti che arrivano   da parte vostra riguardo i post  " LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA A MILANO  e   LA CITTA' DI SOPRAVVIVENZA ...GRAZIE.
Debbo dire che la maggior parte di essi , sono incitazioni a continuare  l'opera di scrittura   riguardo  il progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA ,questo  a conferma che, non sono il solo a pensare   la positività  della  soluzione che  offre tale progetto.

Bene  non sono sicuro se Vistaprint  a causa di un problema tecnico mi permetterà mi  l'inserimento di questo post nel Blog,  in alternativa lo troverete come risposta ai Vostri commenti inseriti.

 In premessa ,come dal titolo vorrei sottolineare l'importanza   che può avere il parere su un determinato argomento.
Non da chi  può venire ,ma la sostanza  del parere stesso.
Difatti  sul REGNO DI DIO inteso come soluzione ai tanti problemi del mondo, si sono dette innumerevoli  opinioni ,che secondo me da rispettare e  se uno vuole partecipare  dicendo la sua.
Con il Vostro permesso vorrei dire la mia:
Secondo me  IL REGNO DI DIO  non verrà attraverso  un intervento esterno  dal  mondo o da chissà  quale magia , ma  da una logica  evolutiva , difatti   se notiamo la logica è alla base di  ogni buon lavoro.
Quindi , se ci mettiamo in opera  a realizzare un  lavoro , vediamo che prima di tutto occorre fare un progetto , studiato a tavolino con tutto l'occorrente per avere in chiaro  il risultato finale. 
Andiamo per un momento al passato,  nella Preistoria e di recente , come si poteva parlare  di pace e amore  ad un nostro antenato , quando  si doveva impegnare nella ricerca di cibo e a difendersi dai pericoli.
Difatti un mondo di PACE e  AMORE   va progettato in base alle esigenze legittime  dell'uomo  in armonia con l'ambiente che lo circonda.
Quindi abbiamo parlato di Logica, la stessa per  essere  adottata implica le  Leggi 
che in origine non essendo dall'uomo state rispettate anno prodotto  la violazione che a portato lo stato di cose attuali.
Quindi siamo arrivati ad un era che  attraverso la scienza  e la tecnologia raggiunte ,possiamo cambiare questo stato di cose attuali presenti nel mondo, e portare in essere quello che abbiamo perduto milioni di anni fa.
Un esempio: se non possiedo una casa  come posso formare una famiglia? Dove metto i miei figli? Ripararsi dalle intemperie ?  Preparare il pranzo? Gestire il vivere di tutta la famiglia?
E come posso dividere il pane, con il mio vicino  quando ne ho solo per me.
Questo rapportato all'intera  Umanità intesa come famiglia   è la stessa cosa .

Quindi occorre una casa, secondo la logica quale casa può soddisfare  tutte le esigenze di una famiglia  in  linea con le leggi naturali del pianeta terra , se non il  progetto  CITTA' DI SOPRAVVIVENZA ?

Autore  Donzello Vincenzo Top Gum di Seveso

ALL'ARME MALTEMPO-CAMBIAMENTI CLIMATICI

Posted on November 4, 2018 at 4:37 PM Comments comments (966)
BUONA SERA  CARISSIMI   Come Va?

PURTROPPO nonostante i continui avvertimenti descritti nei precedenti post - per sensibilizzare l'opinione pubblica  su problemi ambientali , si tende a tergiversare  e a non prendere seriamente   le conseguenze  generate da  eventuali cambiamenti ambientali descritti dai media .
Di seguito il link

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/legambiente-clima-cambia-ma-italia-e-impreparata-serve-piano-_3172997-201802a.shtml

Nota di lega Ambiente dal link sopra esposto

"Il clima sta cambiando e l'Italia è ancora impreparata". A lanciare l'avvertimento è Legambiente, che dopo l'ennesima emergenza maltempo sottolinea come l'Italia sia "sempre più fragile e insicura anche a causa dei cambiamenti climatici", e ricorda che sono "7,5 milioni i cittadini che vivono o lavorano in aree a rischio frane o alluvioni". L'ong chiede quindi che il governo "approvi un piano nazionale di adattamento al clima".


Progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA 
autore Donzello Vincenzo  di Seveso
anno 1990 









Difatti  come da interessi ultimamente  verificati , verso il progetto di CITTA' DI SOPRAVVIVENZA , si denota in pratica come ,  inversamente  alla primaria considerazione  di progetto utopistico,si stia in maniera pre rompente prendendo  spazio   ad un eventuale presa in considerazione di una  possibile attuazione ,per risolvere i problemi dovuti ai cambiamenti climatici-ed altro( vedi  Smats City).

Difatti  attualmente si denota come  inconsciamente   le abitudini delle persone stiano cambiando,  in vista  dell'avvento   di una nuova era ,  CHE PREVEDE  l'attuazione  del progetto CITTA' DI SOPRAVVIVENZA .
Ditemi ! come mai ultimamente i Centri Commerciali  sono sempre piu' frequentati e la  maggior parte del tempo libero viene impegnato  nei Centri Commerciali .
Difatti i Centri Commerciali  in un certo senso  danno l'idea di come si svolgera' la vita nella CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.

Autore Donzello Vincenzo Top Gum  di Seveso

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Posted on August 28, 2018 at 9:45 AM Comments comments (1340)
Buon Giorno Carissimi come Va ?   Spero sempre  BENE !
Come SONO ANDATE LE TANTO SOSPIRATE VACANZE ?
Posso immaginare , comunque  sia  sono felice per Voi  se nonostante tutto avete trovato un attimo di salutare riposo  e ristoro  di Pace e tranquillità.
Ho voluto pubblicare  di seguito la copia dei grafici , per informarVi  dei recenti interessi  verificatosi  sul  presente sito.
Non posso nasconderVi  la mia  sorpresa nel vedere schizzare  le visite  in un solo giorno a quasi  4.000.

Questo a dimostrare come  il progetto  CITTA' DI SOPRAVVIVENZA  si stia dimostrando unica soluzione ai problemi,  che dalle fonti giornalistiche  ricaviamo ogni giorno riguardo i continui disastri, relativi alla manomissione  da parte dell'uomo nei confronti dell'ambiente.





COME SOPRA INDICATO , A TITOLO INFORMATIVO.

VIENE ESPOSTO IL GRAFICO DELLE VISITE RICEVUTE RIGUARDO L'INTERESSE A LIVELLO MONDIALE SUL PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.










COME SOPRA INDICATO , A TITOLO INFORMATIVO.

VIENE ESPOSTO IL GRAFICO DELLE VISITE RICEVUTE RIGUARDO L'INTERESSE A LIVELLO MONDIALE SUL PROGETTO CITTA' DI SOPRAVVIVENZA.
VISTATORI n° 332.271
VISITE PER PAGINA n° 394.184 

 

Autore  Donzello Vincenzo  Top  Gum Di Seveso